Comunità

Da più di 30 anni ci occupiamo di minori in difficoltà attraverso lo strumento della vita in comunità, facendo con loro un percorso di vita residenziale che ruota attorno a tre fondamenti: ACCOGLIENZA — EDUCAZIONE — AUTONOMIA


ACCOGLIENZA per Oklahoma significa offerta precoce di opportunità di inserimento sociale (scuola, sport, istruzione linguistica e culturale, uscite organizzate e libere sul territorio, gestione dei propri soldi e acquisti, rapporto con le famiglie d’origine e con la rete sociale significativa).

È il contesto sociale della città, non soltanto la comunità, ad accogliere gli ospiti. La Comunità svolge un fondamentale ruolo di protezione e mediazione a seconda del grado di maturazione del ragazzo.

Con il metodo Oklahoma, attraverso gli operatori adulti e il percorso individualizzato e di gruppo, la comunità educa alla convivenza civile, alla legalità e all’autonomia in tutti gli aspetti della vita.

UN PUNTO DI FORZA dell’Associazione è l’alta specificità di individualizzazione. Il nostro lavoro si basa innanzitutto sull’osservazione, al riparo da eventuali percorsi standardizzati e omogenei che annullano le differenze. Un buon percorso è possibile per un minore di 11 anni come per uno di 17, per un italiano come per uno straniero, per un ragazzo che esce per la prima volta dal contesto familiare oppure per colui che ha vissuto l’esperienza del carcere o non ha avuto una casa.