L’Orto di Ale – Laboratorio educativo a contatto con la terra

L'Orto di Ale

L’Orto di Ale è un piccolo progetto, ma molto concreto e che può esprimere bene il significato di quello che si fa all’Oklahoma: provare a seminare, coltivare con passione e cura e vedere cosa ne viene fuori. Nel 2015 gli operatori e i ragazzi, con l’aiuto di tanti amici, sono riusciti a progettare e a realizzare qualcosa di nuovo, un piccolo orto, in una precisa zona all’interno del giardino che circonda la comunità Oklahoma. Il nome “L’Orto di Ale” è stato deciso in ricordo di una giovane ragazza, Alessandra. I suoi genitori, Paola e Carlo, hanno voluto fare un gesto di “sostegno” nei confronti dei ragazzi dell’Oklahoma per dar loro maggiori possibilità di “crescere”.
L’Orto di Ale cerca volontari! Vuoi saperne di più? Contattaci!

CHI?

Il progetto è seguito da un agronomo, dagli educatori e da volontari insieme ai ragazzi ospiti della comunità.

COME?

L’educazione al rispetto dei tempi e degli impegni, sebbene in un ambito protetto come la comunità, diventa un primo approccio al mondo del lavoro e una situazione in cui osservare ciascun minore.

QUANDO?

L'impegno è dell'ordine di un momento a settimana. Con l'orto tuttavia si sperimenta un’organizzazione del lavoro nel rispetto dei tempi della natura, dalla preparazione della terra alla semina, alla cura, fino all'utilizzo dei frutti dell’impegno dei ragazzi.

E POI?

L'orto fornisce una ricca abbondanza di verdure ed erbe che vengono utilizzate anche nella preparazione dei pasti della comunità. A luglio poi si tiene l'immancabile e apprezzatissima Festa dell'Orto.

Share