Da quasi 40 anni ci occupiamo di minori in difficoltà attraverso lo strumento della vita in comunità, facendo con loro un percorso di vita residenziale che ruota attorno a tre fondamenti:

Comunità Oklahoma per minori a Milano: accoglienza

Accoglienza

Comunità Oklahoma per minori a Milano: educazione

Educazione

Comunità Oklahoma per minori a Milano: autonomia

Autonomia e lavoro

L’offerta di Oklahoma evolve nel tempo. In questo momento sono attive due unità di offerta:

Comunità "Oklahoma"

Comunità maschile di Pronto Intervento e Prima Accoglienza: 10 posti per la prima osservazione e la elaborazione del Progetto Educativo Individuale.

Comunità "Arizona"

Comunità Educativa maschile di 10 posti per la prosecuzione e la conclusione del Progetto Educativo Individuale.

Ogni unità di offerta o comunità è gestita da una équipe educativa con metodologie e strategie specifiche. Tuttavia all’interno delle comunità si utilizza un metodo comune, articolato in quattro macro-fasi:

Inserimento

Il minore è accolto e inserito in comunità in un contesto di “casa”, in cui si educa attraverso il fare insieme, dando significato ad ogni azione. Uno degli obiettivi è la costruzione di un gruppo armonico, dove si valorizzano le differenze.

Osservazione

L’équipe educativa di ciascuna comunità, nella vita quotidiana con il ragazzo, individua i punti di forza e di debolezza per l’elaborazione del progetto educativo individualizzato.

Valutazione

Si valutano le reali possibilità di percorso per ciascun ragazzo anche con contributi multidisciplinari. Si verificano periodicamente gli obiettivi raggiunti.

Progettazione

L’équipe, insieme ai Servizi Sociali e con la partecipazione del ragazzo, elabora il progetto educativo individuale. Per gli stranieri è posta particolare attenzione alla costruzione di un’identità integrata.

In Oklahoma i laboratori svolgono l’importante funzione di arricchire di stimoli e di occasioni educative la quotidianità dei minori ospiti.

Eventuali passaggi di un ragazzo da una comunità a un’altra corrispondono a tappe importanti del suo progetto educativo e del suo progetto di vita.

La dimissione dalla comunità – solitamente compimento del 18° anno di età – è quel processo che porta il ragazzo all’inserimento sociale, fine ultimo dell’Associazione Comunità Oklahoma Onlus.

Share